Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Barcellona – Atene”

Viaggio Barcellona 2024 (4)

Dal 02 al 10 febbraio la classe terza media, accompagnata dai docenti e dalla dirigente scolastica Veronica T. R. Sole, è stata a Barcellona per concludere il progetto “Barcellona – Atene” che ha avuto inizio l’anno scorso.

Il progetto curato dalla professoressa De Luca Bossa  mirava a uno scambio tra la Cultura Greca e la Cultura Spagnola.

Nella prima fase del progetto gli alunni hanno  utilizzato la scrittura.  Ciascuno ha  scritto una lettera all’ amico spagnolo. Le insegnanti hanno così stimolato lo  sviluppo delle Abilità e delle Competenze proprio del GENERE ESPRESSIVO ESPOSITIVO.  Spedire e ricevere le Lettere ha entusiasmato e affascinato gli alunni.

In una seconda fase  gli alunni hanno approfondito vari ambiti di studio: letterario, teatrale, gastronomico, sportivo, musicale/coreutico.

Gli alunni hanno ricercato e organizzato il materiale per produrre Power Point scritti in lingua italiana ma con piccola traduzione in lingua greca. Ugualmente hanno fatto gli alunni di Barcellona.

Durante le ore curruculari  dedicate alla condivisione dei  lavori  gli alunni si sono conosciuti attraverso collegamenti online:  la lettura di brevi testi in neogreco e in spagnolo è stata un ottima occasione per “ immergersi” nei segni e nei suoni di una nuova  lingua comunitaria.

Proprio “l’esposizione” ad una lingua diversa ha stimolato e incuriosito in modo entusiasmante gli alunni.  Taluni hanno approfondito  “ per conto proprio”  lo studio della Regione Iberica .

Gli obiettivi  del Progetto sono stati pienamenti raggiunti; sia sul livello didattico sia sul livello personale. Gli alunni si sono aperti all’altro anche in uno spirito di collaborazione e condivisione: nello spirito di amicizia tra i popoli dell’Unione Europea.

La visita didattica alla Scuola Italiana di Barcellona, che ringraziamo per l’ospitalità e la calorosa accoglienza da parte della Dirigente Scolastica Patrizia Crafagna, dei  docenti e degli studenti della classe terza,  ha sancito e ribadito  la  comunanza di valori e la reciproca stima di due paesi vicini del Mediterraneo.

A tutto ciò sono state aggiunte interessanti visite dei siti culturali più belli della città, shopping e tantissimo divertimento!